Immagine di home page
Cosa fare se il bambino, educazione del bimbo, giochi per bambini, filastrocche, scuola, libri, tv, videogiochi, fiabe, poesie, asilo, apprendimento

   
 
L'esperto risponde
Cosa fare se
Approfondimenti
La socializzazione
Giochi per bambini
Ninne nanne
Indovinelli
Poesie per bambini
Fiabe per bambini
Il castigo
Asilo nido
 
 


..Leggi Le Nostre Meravigliose Filastrocche..
 
 


  Giochi con malizia

Domanda: buongiorno, sono la mamma di una Alice, di 5 anni.
Ieri Alice ha giocato, ancora una volta, con un grande pupazzo chiudendosi nella sua stanza, buttandosi sopra il pupazzo mezza svestita; inoltre ha giocato con la sorellina a marito e moglie.
Ciò può essere normale perchè Alice può vedere e imitare certe scene alla TV, ma perchè non lo fa senza nascondersi?
Una volta le ho tolto il pupazzo e le ho chiesto di spiegarmi come gioca con lui.
Lei non mi voleva rispondere per paura che io mi arrabbiassi o le dessi uno schiaffo, poi, una volta tranquillizzata, mi ha detto che è il suo gioco preferito, ma parlava lontano dal papà e dalla sorella.
Può esserci malizia?
Cosa devo fare se lo fa di nuovo?
Le ho spiegato che non è igienico salire sui pupazzi solo con le mutandine, ma non so cos'altro fare.
Grazie dei consigli.

Riposta dell'esperto: buongiorno signora, Alice ha un'età nella quale esiste già il concetto di sessualità, ma non quello di malizia.
In realtà la sessualità ci accompagna dalla nascita in modi diversi a seconda dell'età.
A 5 anni i bambini capiscono ciò che si può fare e cosa non è possibile mostrare in pubblico e questo lo imparano soprattutto dall'osservazione degli atteggiamenti delle persone adulte che vivono vicino a loro.
Attenzione anche alla televisione, state molto attenti a cosa guarda vostra figlia: una scena d'amore vista da un bambino non produce gli stessi effetti che scaturisce nelle persone adulte!
I bambini sono più sensibili e indifesi degli adulti!
O evitate o date delle spiegazioni alla bambina.
Vi consiglio comunque di continuare a parlare di questi giochi con Alice (in ogni occasione possibile e senza farla sentire sbagliata o angosciandola) cercando di capire cosa prova lei attraverso questi giochi; parlatene senza ansia e attegiamenti inquisitori perchè la sessualità è una parte naturale di tutti noi, quindi non serve creare tabù o renderla "sporca", ciò può generare atteggiamenti poco naturali e pericolosi una volta cresciuti.
Provate a chiedere ad Alice chi rappresenta per lei il pupazzo, magari è un bimbo che conosce e per il quale ha una tenera simpatia.
I bambini provano sentimenti di affetto molto forti, non dobbiamo sottovalutarli o prenderli in giro perchè spesso sono legami profondi e molto sinceri, anche se tra due piccini.
Fate sentire Alice compresa, ascoltata e non giudicata, lei si aprirà e, se si sentirà rispettata, vi spiegherà tutto ciò che vi servirà sapere per comprenderla maggiormante, ricordando che esiste sempre una parte molto privata e gelosamente custodita in ognuno di noi.
Buon lavoro.
Pedagogista Deborah Turrini
Coordinatore Regionale ANPE-Veneto
www.studiopedagogico.org

Approfondimento consigliato: i bambini e la sessualità

Torna all'elenco "domande / risposte"
 
Ricerca personalizzata
 
 
bad credit personal loans
debt management bank loans interest only loan internet banking Credit Report interest only mortage payment student loan consolidation interest only mortgage calculator mortage brokers business loans credit card debt
Educazione dei bambini, la scuola, l'asilo, il sorriso, la risata, il comportamento, le malattie, l'apprendimento.
Cosa fare se il bimbo..., bambini all'asilo nido, indovinelli, filastrocche.
[ATTENZIONE: educazionebambini.org propone contenuti a solo scopo informativo e che in nessun caso possono sostituire la visita specialistica pedagogica.]
(Tutti i contenuti scientifici sono forniti dai professionisti iscritti, sono vietate forme di riproduzione o di distribuzione senza autorizzazione.)