Immagine di home page
Cosa fare se il bambino, educazione del bimbo, giochi per bambini, filastrocche, scuola, libri, tv, videogiochi, fiabe, poesie, asilo, apprendimento

   
 
L'esperto risponde
Cosa fare se
Approfondimenti
La socializzazione
Giochi per bambini
Ninne nanne
Indovinelli
Poesie per bambini
Fiabe per bambini
Il castigo
Asilo nido
 
 


..Leggi Le Nostre Meravigliose Filastrocche..
 
 


  Approfondimento - Quando i genitori si separano

Quando i genitori si separano: la comunicazione ai figli dell’intenzione di separarsi è per i genitori il momento più difficile e temuto di tutto il processo della separazione.
Spesso, per non affrontare questo momento, essi lo evitano, adducendo quale giustificazione il fatto che i figli non siano in grado di sopportare una tale sofferenza.
In questo modo però i bambini non solo vivono ugualmente la medesima sofferenza, ma non sono preparati ad accettarla perché nessuno gli ha aiutati a capire.
I figli si pongono innumerevoli domande sul perché i genitori si separino, senza trovare risposte.
Il non conoscere la motivazione della separazione alimenta in loro il senso di ansia e incertezza e potrebbero crescere con il timore che qualcosa di inatteso e poco piacevole possa accadere da un momento all’altro.
Il bambino che vive la separazione dei genitori ha bisogno di sapere cosa sta succedendo. I genitori devono comunicare ai figli la loro decisione insieme, mettendo da parte tensioni e rancori, trovando un momento di tranquillità da dedicare solo a loro. È necessario spiegare ai bambini che, se anche i genitori non si amano più e hanno deciso di separarsi, continueranno ad amarli e a rimanere loro vicini. I bambini potranno piangere ed essere tristi , i genitori dovranno essere affettuosi e far loro capire che hanno il diritto di essere tristi , ma mamma e papà saranno con loro in ogni momento , ci saranno dei cambiamenti, ma saranno sempre una famiglia anche se in maniera diversa da come lo erano prima. È importante inoltre spiegare ai bambini quale sarà l’organizzazione familiare da ora in poi, chi dei due genitori lascerà la casa coniugale e quando e in che modo potranno vedere entrambi.
Una volta avvenuta la comunicazione è importante che entrambi i genitori mettano da parte i rancori reciproci per il bene dei figli, tutti gli esperti del settore concordano sulla pericolosità dello strumentalizzare i figli e del demonizzare l’altro genitore fornendone un’immagine negativa.
Un’altra cosa importante da ricordare è che sebbene sia giusto mantenere sempre una buona comunicazione con i figli anche rispetto alle varie fasi della riorganizzazione dopo la separazione, i figli non devono diventare dei confidenti a cui raccontare le proprie difficoltà, né devono essere usati per portare messaggi più o meno nascosti all’ex-coniuge.
In generale è importante cercare il più possibile di mantenere le abitudini che i bambini avevano prima della separazione, evitando di stravolgere completamente orari e consuetudini.
La separazione dei genitori può causare nei bambini piccole regressioni o momenti di difficoltà che possono riflettersi sul loro rendimento scolastico ma, se adeguatamente supportati, saranno in grado di recuperare velocemente. Se invece le difficoltà persistessero, sarà meglio chiedere aiuto ad uno psicologo dell’ età evolutiva perché aiuti il bambino e i genitori a superare il momento difficile.

Domanda / risposta correlata: come comunicare al bimbo la separazione...

Torna all'elenco approfondimenti
 
Ricerca personalizzata
 
 
bad credit personal loans
debt management bank loans interest only loan internet banking Credit Report interest only mortage payment student loan consolidation interest only mortgage calculator mortage brokers business loans credit card debt
Educazione dei bambini, la scuola, l'asilo, il sorriso, la risata, il comportamento, le malattie, l'apprendimento.
Cosa fare se il bimbo..., bambini all'asilo nido, indovinelli, filastrocche.
[ATTENZIONE: educazionebambini.org propone contenuti a solo scopo informativo e che in nessun caso possono sostituire la visita specialistica pedagogica.]
(Tutti i contenuti scientifici sono forniti dai professionisti iscritti, sono vietate forme di riproduzione o di distribuzione senza autorizzazione.)