Immagine di home page
Cosa fare se il bambino, educazione del bimbo, giochi per bambini, filastrocche, scuola, libri, tv, videogiochi, fiabe, poesie, asilo, apprendimento

   
 
L'esperto risponde
Cosa fare se
Approfondimenti
La socializzazione
Giochi per bambini
Ninne nanne
Indovinelli
Poesie per bambini
Fiabe per bambini
Il castigo
Asilo nido
 
 


..Leggi Le Nostre Meravigliose Filastrocche..
 
 


  Primi problemi alla scuola primaria

Domanda: buongiorno, mi chiamo Anna e sono la mamma di due figli rispettivamente di 7anni e mezzo e 3 anni.
Da quando Luca, il figlio più grande, ha iniziato a frequentare la scuola primaria sono iniziati i problemi: di linguaggio (risolti poi con la frequenza a sedute di logopedia), di attenzione verso le attività scolstiche tipo schede colorate male, copiatura errata dalla lavagna e disordine in generale.
Sempre a scuola Luca fa scherzi ai compagni e nasconde i loro oggetti.
Mentre a casa i compiti vengono svolti volentieri e con buoni risultati, a scuola permangono i problemi.
Preoccupata di ciò, io e mio marito abbiamo pensato che possa avere difficoltà nell'apprendimento, però se si impegna poi riesce!
Siamo intervenuti in vario modo: prima “con le buone”, poi con i castighi, ma la maestra continua a lamentarsi.
Mi può dare un consiglio?
Grazie, Anna.

Riposta dell'esperto: buongiorno mamma Anna.
Per rispondere ai quesiti di un genitore che lamenta da parte del figlio difficoltà di applicazione nelle richieste didattiche della scuola primaria (con associati comportamenti inadeguati), occorre molta delicatezza perchè i problemi, se ci sono, emergono inevitabilmente alla scuola che frequenta Luca.
Se la vostra famiglia, come lei mi scrive, è unita, univoca nell'educazione e responsabile, mi viene da pensare che il bambino forse esprime qualche disagio motivato da richieste cognitivo-comportamentali esigite dalla scuola che frequenta (da lui non comprese).
Provate a verificare, con la collaborazione degli insegnanti, se esistono a loro parere delle difficoltà di pianificazione dei lavori da svolgere in classe o affaticamento in qualche occasione particolare (in modo da poter escludere la presenza di disturbi specifici di apprendimento, che si evidenziano a partire dai 7 anni in avanti).
Le conseguenze sono solitamente i comportamenti che lei descrive, ossia: disordine, errori di copiatura dalla lavagna, disimpegno e altro ancora.
Parlatene anche con la logopedista che ha seguito Luca perchè sono gli specialisti che possono fare accertamenti di quel genere di disturbi.
Escluso quanto descritto brevemente, sappiate che all'età di Luca la scuola primaria richiede conoscenze, competenze e abilità ben diverse dalle due classi precedenti: studio, stesura di testi più articolati, organizzazione del lavoro più responsabile.
Luca potrebbe avvertire un carico emotivo-cognitivo eccessivo rispetto alla sua maturazione momentanea e quindi richiedere una cura maggiore in termini relazionali da parte della figura adulta, soprattutto alla presenza di un fratello minore di qualche anno che può permettersi ancora di privilegiare le occasioni di gioco.
Prima di suggerirvi qualche forma di intervento specifica, sforzatevi di verificare quanto espresso con degli specialisti, anche in funzione di test appropriati atti ad eludere la presenza di difficoltà che portano alle conseguenze di comportamento già all'inizio palesate.
Luca ha intelligenza e caratteristiche fisiche/mentali nella norma, possiede quindi "capacità di imparare".
Dategli modo di vivere bene anche a scuola e tenetemi aggiornata sulla sua evoluzione, in modo da potervi offrire altri contributi.
Buon proseguimento e pazienza, con i bambini ce ne vuole molta perchè ce la richiedono nei modi più svariati.
Pedagogista Cristina

Approfondimento consigliato: i disturbi specifici dell'apprendimento

Torna all'elenco "domande / risposte"
 
Ricerca personalizzata
 
 
bad credit personal loans
debt management bank loans interest only loan internet banking Credit Report interest only mortage payment student loan consolidation interest only mortgage calculator mortage brokers business loans credit card debt
Educazione dei bambini, la scuola, l'asilo, il sorriso, la risata, il comportamento, le malattie, l'apprendimento.
Cosa fare se il bimbo..., bambini all'asilo nido, indovinelli, filastrocche.
[ATTENZIONE: educazionebambini.org propone contenuti a solo scopo informativo e che in nessun caso possono sostituire la visita specialistica pedagogica.]
(Tutti i contenuti scientifici sono forniti dai professionisti iscritti, sono vietate forme di riproduzione o di distribuzione senza autorizzazione.)