Immagine di home page
Cosa fare se il bambino, educazione del bimbo, giochi per bambini, filastrocche, scuola, libri, tv, videogiochi, fiabe, poesie, asilo, apprendimento

   
 
L'esperto risponde
Cosa fare se
Approfondimenti
La socializzazione
Giochi per bambini
Ninne nanne
Indovinelli
Poesie per bambini
Fiabe per bambini
Il castigo
Asilo nido
 
 


..Leggi Le Nostre Meravigliose Filastrocche..
 
 


  Approfondimento - La teoria delle intelligenze multiple

Il gioco: Le persone possono essere valutate secondo teorie e modelli differenti a seconda delle loro caratteristiche, difficoltà e variabili ambientali che entrano in gioco. Il lavoro del pedagogista consiste nel creare un progetto pedagogico fatto su misura per la persona interessata o per il gruppo considerato, che tenga conto del maggior numero di variabili possibili e che comprenda le conoscenze e le competenze più utili nel caso dato, senza rigidità di pensiero, ma con grande elasticità e creatività.
Per quanto riguarda le difficoltà che possono incontrare i bambini/ragazzi a scuola, una teoria utile alla comprensione delle differenze personali nell'apprendimento è quella di Howard Gardner, psicologo americano che ha considerato priva di fondamento la vecchia concezione di intelligenza, vista come un fattore unitario misurabile con il quoziente intellettivo.
Gardner ha rivoluzionato tale concetto, sostituendolo con una definizione di intelligenza più dinamica, costituita da sottofattori.
Le intelligenze scoperte da Gardner sono le seguenti:
- LOGICO-MATEMATICA: consiste nell'abilità di confrontare e valutare oggetti concreti e astratti, di individuare relazioni e principi. Le persone che utilizzano principalmente tali canali per analizzare e rielaborare le informazioni sono possibili matematici, scienziati, filosofi,...
- LINGUISTICA: riguarda la padronanza e l'amore nell'uso del linguaggio e delle parole e la capacità di adattarle alla natura del compito. Poeti,scrittori,linguisti e tutte le persone che si dilettano nella lettura e nei giochi di parole hanno principalmente attiva questa intelligenza.
- SPAZIALE: consiste nella capacità di percepire e rappresentare oggetti visivi, manipolandoli idealmente (con la mente) anche in loro assenza; nella capacità di trasformara e modificare le percezioni, ricreandole. Fanno parte di questo "gruppo" architetti, scultori, cartografi, navigatori, giocatori di scacchi e tutte le persone creative (in qualsiasi attività, anche in cucina) in grado di ricreare i sensi senza lo stimolo esterno (ad esempio immaginarsi una torta come se fosse veramente sul tavolo, potendo immaginarne il sapore, il profumo, la consistenza,...).
- MUSICALE: implica l'abilità di comporre e analizzare brani musicali, di discriminare con precisione l'altezza dei suoni, i timbri e i ritmi. Compositori, direttori, musicisti e critici musicali sono persone con intelligenza musicale.
- CINESTESICA: danzatori, atleti, attori e tutte le persone con un grande controllo del proprio corpo possiedono notevole abilità di controllo e coordinamento dei movimenti del corpo, di manipolazione di oggetti per fini funzionali o espressivi.
- INTERPERSONALE: è l'abilità di comprendere le proprie emozioni, di determinare i propri stati d'animo e sentimenti, usandoli come guida del comportamento.
- INTRAPERSONALE: riguarda la comprensione delle emozioni, degli stati d'animo e dei sentimenti altrui. Fanno parte di queste due intelligenze psichiatri, politici, capi religiosi, antropologi e persone che si occupano dello sviluppo di altri esseri umani.
- NATURALISTICA: consiste nel riconoscere e classificare oggetti naturali. Biologi, naturalisti, guardie forestali... e appassionati della natura possiedono questa intelligenza.
- ESISTENZIALE: tale intelligenza consiste nella capacità di riflettere sulle questioni fondamentali dell'esistenza, nell'attitudine al ragionamento astratto per categorie concettuali universali.Esempi di persone esistenziali sono capi spirituali, filosofi, pensatori.
Letture consigliate: "Formae Mentis" e "Intelligenze multiple" di H. Gardner, Feltrinelli, MI, 1987 e Anabasi, 1994.

Domanda / risposta correlata: le difficoltà nell'apprendimento...

Torna all'elenco approfondimenti
 
Ricerca personalizzata
 
 
bad credit personal loans
debt management bank loans interest only loan internet banking Credit Report interest only mortage payment student loan consolidation interest only mortgage calculator mortage brokers business loans credit card debt
Educazione dei bambini, la scuola, l'asilo, il sorriso, la risata, il comportamento, le malattie, l'apprendimento.
Cosa fare se il bimbo..., bambini all'asilo nido, indovinelli, filastrocche.
[ATTENZIONE: educazionebambini.org propone contenuti a solo scopo informativo e che in nessun caso possono sostituire la visita specialistica pedagogica.]
(Tutti i contenuti scientifici sono forniti dai professionisti iscritti, sono vietate forme di riproduzione o di distribuzione senza autorizzazione.)