Immagine di home page
Cosa fare se il bambino, educazione del bimbo, giochi per bambini, filastrocche, scuola, libri, tv, videogiochi, fiabe, poesie, asilo, apprendimento

   
 
L'esperto risponde
Cosa fare se
Approfondimenti
La socializzazione
Giochi per bambini
Ninne nanne
Indovinelli
Poesie per bambini
Fiabe per bambini
Il castigo
Asilo nido
 
 


..Leggi Le Nostre Meravigliose Filastrocche..
 
 


  Come comunicare al bimbo la separazione

Domanda: buongiorno,
sono la mamma di Federica di 5 anni, una bambina serena e spensierata che non ci ha mai dato alcun problema.
Purtroppo io e il suo papà dopo un periodo di crisi abbiamo deciso di separarci.
È una decisione presa di comune accordo e non credo che ci saranno tante tensioni, ma mi preoccupa come Federica prenderà la nostra decisione.
Secondo lei dobbiamo comunicare la nostra decisione insieme?
E come?
La ringrazio per la sua risposta.
Giovanna


Riposta dell'esperto: cara Giovanna,
la domanda che lei mi pone è molto importante.
Infatti, molto spesso, i genitori in fase di separazione sottovalutano l’importanza di comunicare i cambiamenti che stanno avvenendo ai loro bambini.
Spesso si pensa che evitando di verbalizzare la separazione si eviteranno loro sofferenze.
In realtà invece i bambini hanno bisogno di sapere, chiaramente la comunicazione deve essere adatta alla loro età, ma è indispensabile renderli partecipi di questo grande cambiamento che trasformerà la loro vita in maniera radicale.
Non dimentichiamo inoltre che i bambini sanno percepire tensioni e infelicità anche se non verbalmente esplicitati, il non sapere cosa sta succedendo li porta a vivere uno stato di ansia e incertezza.
Il mio consiglio, quindi, è di comunicare insieme la vostra intenzione di separarvi a Federica.
Scegliete un momento tranquillo, sedetevi insieme e ditele che mamma e papà non si amano più e quindi hanno deciso di lasciarsi, ma che entrambi la amate tanto e l’amore che provate per lei non cambierà mai.
Poi spiegatele come avete deciso di organizzarvi (se uno di voi uscirà di casa, dove andrà ecc.), ma rassicuratela sul fatto che continuerà a stare con tutti e due anche se in un modo un po’ diverso.
Forse la bambina piangerà e sarà un po’ triste, deve poter metabolizzare la separazione.
Statele vicino con affetto e siate pronti a rassicurarla e a rispondere alle sue domande.
Non sarà facile, ma se saprete affrontare la cosa insieme, la vostra piccola continuerà ad essere una bambina serena perché saprà di avere accanto a sé due genitori che la amano molto che e che per lei ci saranno sempre.
Un caro saluto.

Manola Farinazzo
Pedagogista ANPE


Approfondimento consigliato: quando i genitori si separano

Torna all'elenco "domande / risposte"
 
Ricerca personalizzata
 
 
bad credit personal loans
debt management bank loans interest only loan internet banking Credit Report interest only mortage payment student loan consolidation interest only mortgage calculator mortage brokers business loans credit card debt
Educazione dei bambini, la scuola, l'asilo, il sorriso, la risata, il comportamento, le malattie, l'apprendimento.
Cosa fare se il bimbo..., bambini all'asilo nido, indovinelli, filastrocche.
[ATTENZIONE: educazionebambini.org propone contenuti a solo scopo informativo e che in nessun caso possono sostituire la visita specialistica pedagogica.]
(Tutti i contenuti scientifici sono forniti dai professionisti iscritti, sono vietate forme di riproduzione o di distribuzione senza autorizzazione.)