Immagine di home page
Cosa fare se il bambino, educazione del bimbo, giochi per bambini, filastrocche, scuola, libri, tv, videogiochi, fiabe, poesie, asilo, apprendimento

   
 
L'esperto risponde
Cosa fare se
Approfondimenti
La socializzazione
Giochi per bambini
Ninne nanne
Indovinelli
Poesie per bambini
Fiabe per bambini
Il castigo
Asilo nido
 
 


..Leggi Le Nostre Meravigliose Filastrocche..
 
 


  Approfondimento - L'aggressività nei bambini

L'aggressività nei bambini: l’aggressività, che normalmente assume una connotazione negativa, in realtà è una pulsione normale e sana nel bambino, perché svolge una funzione importante per i suoi bisogni di crescita.
L’aggressività è una forza potente che spinge il bambino a muoversi e crescere, a raggiungere l’autonomia e a conoscere.
Questa energia deve essere però educata e incanalata per evitare che diventi soverchiante.
D.W.Winnicot pediatra e psicanalista infantile parla di due facce della stessa medaglia, una vitale, l’altra distruttiva. Affinché un bambino possa crescere in maniera equilibrata, imparando a gestire la propria aggressività, è necessario che fin da piccolo venga educato a conoscere l’esistenza di entrambi gli aspetti e che impari a gestire sia le sensazioni piacevoli che quelle frustranti.
Per riuscire a gestire la propria aggressività, il bambino deve innanzitutto riconoscerla ed il modo privilegiato per poterlo fare è dargli un nome.
La possibilità di passare dall’agire al pensiero consente al bambino di accettare questa pulsione come parte di sé e di controllarla in modo più efficiente in quanto cosa conosciuta.
Il bambino usa questa modalità di rielaborazione in modo naturale nella sua quotidianità, ad esempio nel gioco o quando sogna.
Nel vivere quotidianamente i piccoli conflitti e le frustrazioni con il supporto dei genitori, impara a controllare i suoi impulsi e a riconoscere le sue emozioni.
Se al contrario il bambino non impara a riconoscere e gestire le sue pulsioni aggressive, rischia di subire serie ripercussioni sul suo sviluppo affettivo e sociale.
Per questo è fondamentale il modo in cui le prime manifestazioni di aggressività vengono gestite dalla famiglia.
Un atteggiamento eccessivamente repressivo come pure un atteggiamento noncurante possono generare nel bambino una sensazione di confusione e disorientamento, impedendogli di imparare a conoscere e gestire i propri impulsi e le proprie reazioni.
È importante che la famiglia aiuti il bambino in questo percorso di crescita e consapevolezza.

Lettura consigliata: "Il mestiere di genitore" di Guido Petter, Ed.

Domanda / risposta correlata: Comportamenti arroganti...

Torna all'elenco approfondimenti
 
Ricerca personalizzata
 
 
bad credit personal loans
debt management bank loans interest only loan internet banking Credit Report interest only mortage payment student loan consolidation interest only mortgage calculator mortage brokers business loans credit card debt
Educazione dei bambini, la scuola, l'asilo, il sorriso, la risata, il comportamento, le malattie, l'apprendimento.
Cosa fare se il bimbo..., bambini all'asilo nido, indovinelli, filastrocche.
[ATTENZIONE: educazionebambini.org propone contenuti a solo scopo informativo e che in nessun caso possono sostituire la visita specialistica pedagogica.]
(Tutti i contenuti scientifici sono forniti dai professionisti iscritti, sono vietate forme di riproduzione o di distribuzione senza autorizzazione.)